Anniversario della firma dello Statuto Siciliano
Mazara del Vallo 13 - 14 - 15 Maggio 2005
   

Comunicato Stampa


Festa dell’Autonomia: aderisce la... Sicilia vera !!!

Tutti a Mazara del Vallo, dal 13 al 15 maggio p.v., per un evento storico importante.

La Sicilia che ama la Sicilia ha più d’un motivo per essere orgogliosa: la “Festa” di Mazara del Vallo si avvia ad essere la più grande vittoria di tutti quei Siciliani che hanno creduto nell'Autonomia e, fra questi, soprattutto l'Associazione " L’Altra Sicilia".

Qualcuno, nel recente passato, ci ha considerati dei romantici visionari destinati a soccombere sotto il peso dell’indifferenza di una certa classe politica e dei Siciliani stessi. Può darsi che l’impressione data fosse questa, ma il nostro ardimento doveva trovare il giusto sbocco alla passione e, oggi, i fatti parlano da soli: a Mazara non saremo più soli!!!

La Sicilia che conta, la Sicilia dei Siciliani che vogliono riscattarsi dal buio in cui sono stati confinati per gli interessi di alcuni politicanti di mestiere, si sta organizzando per marciare a testa alta su Mazara del Vallo e, quel che più conta, sarà in buona compagnia perché molte amministrazioni locali stanno via via aderendo all’evento che segnerà lo spartiacque tra un passato ed un presente grigio con un futuro che vogliamo a tutti i costi tingere dei colori sfavillanti del nostro vessillo: il giallo e il rosso.

Una iniziativa come questa, lo ribadiamo, non conosce precedenti nella storia della Sicilia autonoma ed è di sicuro l’evento storico più importante che può davvero rappresentare l’inizio di una nuova grande stagione dell’Autonomismo Siciliano, preludio di una riscossa più generalizzata di questa amata Terra.

Giusto per dare un senso alle parole, diamo contezza di alcune adesioni istituzionali quali quelle del Presidente della Regione Siciliana, Salvatore Cuffaro, del Presidente dell'Assemblea Regione Siciliana ("Parlamento Siciliano"), Guido Lo Porto, dell'Assessore Regionale ("Ministro") del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale e dell'Emigrazione Francesco Scoma, del Presidente della Provincia Regionale di Palermo, Francesco Musotto, e di tanti Sindaci (altre importanti sorprese sono in avanzata fase di perfezionamento) la cui adesione ci fa particolarmente piacere, non foss’altro perché derivano da amministratori locali che, non dimentichiamocelo, sono comunque espressione, il più delle volte, di tutti gli schieramenti politici.

La loro presenza a Mazara è, quindi, sicuramente significativa di un loro amore per la loro Terra :
Giorgio Macaddino Sindaco di Mazara del Vallo (TP),
Mario Cicero Sindaco di Castelbuono (PA),
Pietro Vella Sindaco di Poggioreale (TP),
Antonio Calabrese Sindaco di Alimena (PA),
Francesco Aiello sindaco di Vittoria (RG),
Mariano Bruno Sindaco di Lipari (ME),
Venera Cavallaro Sindaco di Viagrande (CT),
Gianni Pompeo Sindaco di Castelvetrano (TP),
Maria Teresa Sodano Sindaco di Giarre (CT),
Aurelio Turiano Sindaco di Taormina (ME),
Antonio Cigno Sindaco di Gangi (PA),
Giovanni Oliveri Sindaco di Lucca Sicula (AG),
Giuseppe De Luca Sindaco di Maletto (CT),
Alfio Papale Sindaco di Belpasso (CT),
Eugenio Galfano Sindaco di Marsala (TP),
Giuseppe Peraino Sindaco di San Vito Lo Capo (TP).

A tutti loro, a tutti coloro che aderiranno nei giorni a venire e a tutti i Siciliani residenti e non nell’Isola che stanno contribuendo alla riuscita di questo storico avvenimento, il più sentito GRAZIE e un arrivederci alla “nostra” Festa mazarese.

Vittoria, 7 marzo 2005

Giovanni Cappello
Addetto Stampa per L’Altra Sicilia